Carabinieri, in un anno 517 arresti e 4.200 denunce: furti in calo del 9%

Il bilancio del Comandante provinciale Salvatore Altavilla: "Quasi 24 mila pattugliamenti e oltre 77 mila persone controllate nel corso del 2017"

Il Comandante provinciale dei carabinieri Salvatore Altavilla ha tracciato un bilancio delle attività svolte dagli uomini e dalle donne dell'Arma nel corso del 2017. Gli arresti in totale sono stati 507, tra i quali ben 106 per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso dell'anno sono stati svolti 23.800 servizi di pattugliamento, sono state controllate oltre 77 mila persone e oltre 56 mila veicoli. Il bilancio dei reati vede un calo del 9% dei furti in abitazione e del 7% dei borseggi, rispetto all'anno precedente. "Siamo l'unica forza di polizia presente sul territorio in 44 dei 45 Comuni del parmense - ha sottolineato il Comandante. Abbiamo lavorato su tutto il territorio provinciale, i servizi di pattugliamento effettuati sono stati quasi 24 mila. I furti in abitazione sono in calo del 9%. Vorrei ricordare alcune delle operazioni più significative portate a termine dai carabinieri, per esempio 'Piazza Pulita' che portò all'arresto di 15 persone con l'accusa di sfruttamento della prostituzione, l'operazione 'Grisù' che portò all'arresto di due persone per incendi ai danni di negozi, l'operazione 'Rischia tutto' che portà all'arresto di alcuni amministratori di società a Fidenza, l'operazione 'Fast and furios' che portò all'arresto di una banda di 8 persone per u furti in abitazione". parm

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento