Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

In calo le truffe agli anziani: "Diminuite del 20%"

Marco Di Caprio, comandante dei carabinieri di Parma: "Ma non abbassiamo la guardia, spesso i truffatori si presentano in divisa o si travestono da impiegati"

Sono in diminuzione del 20% le truffe ai danni degli anziani nel nostro territorio. Un fenomeno che ha invaso negli anni Parma e la sua provincia, che spesso punta gli anziani. Sono loro le vittime di raggiri, la fascia debole della popolazione spesso senza alcuna protezione. Anziani soli o famiglie completamente derubate con ogni scusa. Adesso va di moda quella dell’acqua contaminata dal covid, una fesseria che ha permesso a questi professionisti del crimine di aprire tante porte. Alle volte si spacciano per operatori dei servizi energetici, venditori di contratti, tecnici di luce, gas e acqua e utilizzano le scuse più disparate per svaligiare case o recuperare qualche monile protetto gelosamente dalle famiglie. “Un reato odioso - spiega Marco Di Caprio, comandante dei carabinieri di Parma - che però è in diminuzione se guardiamo i dati del secondo semestre del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020. Sicuramente bisogna comunque prestare molta attenzione, un appello che riguarda soprattutto le persone anziane, le più vulnerabili che devono riuscire a individuare subito la minaccia. Spesso e volentieri si presentano in divisa delle forze dell’ordine, dicono di appartenere proprio alle forze dell’ordine e questo deve essere sicuramente visto come un campanello d’allarme. Abbiamo riscontrato che in un caso ci sono stati soggetti che sono andati travestiti da agenti: avevano la giacca della divisa e il cappello ma con un jeans e delle scarpe da ginnastica. Altre volte si sono presentati con casacche attraverso le quali si capiva che non erano erogatori di servizi. In questi casi è fondamentale subito evitare di aprire la porta agli sconosciuti e chiamare subito il 112. Spesso gli anziani non cadono nei tranelli e avvertono i parenti o le forze dell’ordine. L’atteggiamento è giusto. Questi sono dei professionisti e non bisogna mai abbassare quindi la guardia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In calo le truffe agli anziani: "Diminuite del 20%"
ParmaToday è in caricamento