Via Burla, carcere a rischio blackout: Mattiello chiede l'intervento del Ministro Orlando

Secondo il deputato e la direzione del carcere il sistema elettrico del penitenziario non sarebbe adeguato a reggere il carico del sistema, tra videosorveglianza e videoregistrazione. E ci sarebbe il rischio di un blackout del sistema: così Mattiello ha chiesto al Ministro di intervenire con urgenza

Il deputato del Pd Davide Mattiello, componente della Commissione Giustizia e Antimafia, che nei giorni scorsi ha visitato il carcere di massima sicurezza di Parma e l'ultimo detenuto 'eccellente' Massimo Carminati, il presunto capo dell'operazione Mafia Capitale, si è appellato al Ministro della Giustizia Orlando per chiedergli un intervento. Secondo il deputato e la direzione del carcere il sistema elettrico del penitenziario non sarebbe adeguato a reggere il carico del sistema, tra videosorveglianza e videoregistrazione. E ci sarebbe il rischio di un blackout del sistema: così Mattiello ha chiesto al Ministro di intervenire con urgenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento