menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carcere, i parlamentari del Pd: "Integrare il personale della Penitenziaria"

“La situazione di sofferenza d’organico della polizia penitenziaria di Parma si protrae purtroppo da diverso tempo; chiediamo quindi al governo di avviare tutte le procedure necessarie ad integrare il personale effettivamente in servizio presso il carcere cittadino al fine di garantire le migliori condizioni di lavoro agli agenti e un adeguato livello di sicurezza”.

A chiederlo sono stati i parlamentari del Partito democratico di Parma Patrizia Maestri, Giuseppe Romanini e Giorgio Pagliari cha hanno voluto sollecitare una risposta all'interrogazione che avevano presentato alcune settimane fa al Ministro della Giustizia Andrea Orlando. La richiesta è arrivata nel corso di un colloquio con il Sottosegretario Gennaro Migliore, in occasione della visita all’istituto penitenziario di Parma alcune settimane fa.

“Le posizioni in organico scoperte superano abbondantemente le 100 unità - dicono Maestri, Romanini e Pagliari - anche a causa dei numerosi distacchi presso altri istituti di penatale. La situazione viene quotidianamente affrontata con la richiesta al personale di uno sforzo e di un impegno che va ben oltre il semplice adempimento del dovere istituzionale e che denota un grande senso di responsabilità degli agenti, ma che tuttavia rischia di ingenerare situazioni di pressione e stress eccessivo non compatibili con il lavoro svolto e con la necessità di garantire un adeguato livello di sicurezza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento