Carcere di via Burla, si uccide impiccandosi un detenuto di 25 anni

E' accaduto nel magazzino del carcere. Sulla vicenda c'è il massimo riserbo, ma fonti interne all'Istituto confermano il suicidio. Si tratta del dodicesimo detenuto che si toglie la vita dall'inizio del 2011

Un detenuto albanese di 25 anni si è ucciso venerdiì scorso nella Casa circondariale di via Burla. Il ragazzo si è impiccato nel magazzino del carcere, dove lavorava. Ne dà notizia l'Osservatorio permanente sulle morti in carcere. "Sulla vicenda c'è il massimo riserbo, tuttavia fonti interne all'Istituto confermano il suicidio. Si tratta - viene rilevato- del 12° detenuto che si toglie la vita dall'inizio del 2011".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento