Carcere di via Burla, si uccide impiccandosi un detenuto di 25 anni

E' accaduto nel magazzino del carcere. Sulla vicenda c'è il massimo riserbo, ma fonti interne all'Istituto confermano il suicidio. Si tratta del dodicesimo detenuto che si toglie la vita dall'inizio del 2011

Un detenuto albanese di 25 anni si è ucciso venerdiì scorso nella Casa circondariale di via Burla. Il ragazzo si è impiccato nel magazzino del carcere, dove lavorava. Ne dà notizia l'Osservatorio permanente sulle morti in carcere. "Sulla vicenda c'è il massimo riserbo, tuttavia fonti interne all'Istituto confermano il suicidio. Si tratta - viene rilevato- del 12° detenuto che si toglie la vita dall'inizio del 2011".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: riapre il reparto Covid al padiglione Barbieri

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento