menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Burla, alla trasmissione 'Le Iene' le registrazioni dei presunti pestaggi

Bertani. consigliere M5a chiede alla Giunta regionale “se il Garante regionale dei detenuti si sia interessato al caso e se nel corso della sua attività di vigilanza sulle condizioni di vita e di salute delle persone detenute" abbia avuti riscontri di situazioni simili a quella di Parma"

Il consigliere chiede se Garante regionale dei detenuti si è occupato del caso e se sia a conoscenza di altre situazioni di analoga gravità Un servizio televisivo sulla situazione delle carceri italiane andato in onda nella trasmissione televisiva “Le Iene”, riportando alcune registrazioni effettuate da un detenuto nel carcere di Parma in merito a colloqui intercorsi fra agenti di polizia penitenziaria, è oggetto di un’interrogazione presentata da Andrea Bertani (M5s).

Le registrazioni, effettuate di nascosto da un condannato per violenza sessuale, che dichiara di essere stato ripetutamente picchiato durante la detenzione, farebbero emergere, secondo il consigliere, “una situazione nel carcere di Parma di intimidazioni, minacce e omertà su presunti episodi di violenza perpetrati dagli agenti di polizia penitenziaria che avrebbero perfino indotto il ministro della Giustizia a inviare degli ispettori”.

Bertani, pertanto, chiede alla Giunta regionale “se il Garante regionale dei detenuti si sia interessato al caso e se nel corso della sua attività di vigilanza sulle condizioni di vita e di salute delle persone detenute" abbia avuti riscontri di situazioni simili a quella di Parma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

  • Cronaca

    Bonaccini: "E' l'inizio della terza ondata: non possiamo mollare ora"

  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento