menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Regio, Carlo Fontana alla guida: un cambio di rotta?

E' arrivata l'ufficializzazione della nomina dell'ex sovrintendente della Scala, dopo le voci delle ultime settimane. Pizzarotti: "A lui la fiducia e il sostegno dell'Amministrazione cittadina"

Carlo Fontana, sovrintendente al Teatro La Scala dal 1990 al 2005, è il nuovo sovrintendente del Teatro Regio di Parma. E' arrivata l'ufficializzazione dopo le voci che si rincorrevano nelle ultime settimane. Probabilmente sarà inquadrato come amministratore esecutivo e non come sovrintendente ma la sostanza non cambia. Sarà lui a guidare il maggior teatro cittadino ed a tentare di risollevarlo dalla crisi in cui è caduto. “Ringrazio il dottor Fontana – dichiara il Presidente Pizzarotti – per avere accettato con disponibilità e senso di responsabilità la sfida di rilancio e sviluppo sostenibile del nostro Teatro. A lui la fiducia e il sostegno dell’Amministrazione cittadina”.


Così come la Fondazione Teatro Regio che ha visto piano piano tutti i soci, tranne il Comune di Parma, andarsene tra le polemiche. Ora questi soci rientreranno vista la pregevole nomina che dovrebbe portare di per sè un senso di maggiore sicurezza per il futuro? Attendiamo le reazioni degli ex-soci nei prossimi giorni. La nomina di Fontana dovrebbe risollevare anche la credibilità del Comune di Parma rispetto all'affaire Regio, uno dei tanti ostacoli che Pizzarotti ha trovato sul suo cammino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento