menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato, calano i prezzi delle case: nel primo trimestre meno 4,8%

Secondo i dati diffusi da Tecnocasa i prezzi sono calati, nell'area sud-est della città prezzi stabili. Calo di prezzi nel quartiere Montanara. Gli acquirenti sono più prudenti e le banche più selettive

CASA A PARMA. PREZZI IN CALO. A Parma nel primo semestre del 2012 i prezzi delle abitazioni sono diminuiti del 4,8%. Valori in calo anche nel quartiere San Leonardo, dove gli acquirenti si dimostrano più prudenti, la disponibilità di spesa è in diminuzione e le banche continuano ad essere molto selettive per quanto riguarda la concessione del credito.

I DATI DI TECNOCASA. Il quartiere di San Leonardo si trova nell’area centro-nord della città ed è composto da svariate tipologie abitative: palazzine di diverse epoche, villette, case in stile liberty, condomini di nuova costruzione. Nell’area nord-ovest di Parma, nella prima periferia della città, si trovano le frazioni di Fognano, Baganzola, Viarolo, Vicomero e Roncopascolo. Si tratta di un’area ben servita dai mezzi pubblici e ricca di attività commerciali. La domanda immobiliare proviene generalmente da famiglie in cerca della prima casa oppure della soluzione migliorativa, non mancano comunque acquisti da parte di investitori. Le famiglie preferiscono soluzioni superiori a 90 mq e con spese condominiali contenute, mentre gli investitori acquistano bilocali dal valore compreso tra 100 e 120 mila €.

AREA SUD-EST, MERCATO STABILE. Sostanzialmente stabili le quotazioni nell’area sud-est di Parma, in zona Botteghino. Maggiori margini di trattativa si segnalano sul nuovo, i costruttori infatti negli ultimi mesi hanno dimostrato più flessibilità rispetto al passato. La domanda proviene prevalentemente da famiglie, anche se non mancano acquisti da parte di investitori. Chi compra per mettere a reddito si concentra in genere su tipologie degli anni ’60 e ’70 perché più economiche, da 90 mq circa e dal valore medio di 150 mila €. Il mercato delle locazioni è alimentato soprattutto da famiglie, a Botteghino il canone di un trilocale attualmente si attesta tra 500 e 600 € al mese. In calo i prezzi nell’area occidentale della città, dove i ribassi riguardano sia le tipologie usate sia quelle di nuova costruzione. Gli ultimi mesi infatti hanno segnalato una generale incertezza da parte dei potenziali acquirenti, conseguenza dell’instabilità macroeconomica generale che ha portato ad una sostanziale diminuzione del numero delle richieste.

MONTANARA. Valori in diminuzione anche nell’area del quartiere Montanara e del Centro Contabile, nella prima periferia della città. I proprietari che hanno necessità di vendere infatti sono costretti a rivedere al ribasso le proprie aspettative. In questa zona di Parma comprano sia investitori, prevalentemente genitori di studenti universitari provenienti dal sud Italia grazie alla presenza del Campus Universitario, sia famiglie in cerca della prima casa. Gli investitori cercano trilocali dal valore di 120-130 mila € che permettano di far studiare il figlio e di affittare una stanza ad un altro studente. Il canone di una camera singola è di 250-260 € al mese.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento