Caselvatica, la guglia di pietra distrutta da 400 chili di dinamite

L'esplosione, curata dalla squadra di Danilo Coppe, esperto di esplosivistica e di demolizioni controllate, oltre 600 interventi all'attivo, è avvenuta intorno alle 10. La provinciale Calestano-Berceto rimarrà chiusa per tutto il giorno

La guglia demolita dall'esplosione di stamattina

Missione compiuta. Dopo il rinvio di ieri, questa mattina è stata portata a termine con successo la demolizione con cariche esplosive della prima delle due masse rocciose sulla sp 15 Calestano-Berceto, in Località Casaselvatica, in provincia di Parma. L’esplosione, curata dalla squadra di Danilo Coppe, esperto di esplosivistica e di demolizioni controllate, oltre 600 interventi all’attivo, è avvenuta intorno alle 10, quando si sono fatti scoppiare i candelotti di dinamite, circa 400 kg, collocati ieri nelle fessure praticate nella roccia. Roccia eterogenea, con parti più e meno dure, e sottoposta a costante monitoraggio dalla Provincia: nelle ultime verifiche si era evidenziata un’accelerazione delle fessure, con conseguente pericolo per la viabilità, e si era quindi deciso di intervenire con la demolizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento, dopo l’esplosione, i tecnici al lavoro ne stanno verificando gli esiti, esaminando i detriti e soprattutto valutando la presenza di eventuali massi pericolanti. Poi si inizierà lo sgombero della strada, che comunque rimarrà sicuramente chiusa per tutta la giornata di oggi. Per la Provincia di Parma si tratta di un intervento di rilievo, circa 50mila euro il costo: il primo di una serie sulla sp15 da Marzolara a Berceto, così come fissati da un protocollo siglato nei mesi scorsi con i sindaci e gli enti coinvolti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento