Casette smontate in Pilotta, Vedrini: "Dietro a quelle brutture ci vivevano delle famiglie"

"E' veramente paradossale -esordisce il direttore di Confesercenti- che un Assessore allo sviluppo economico vada fiero di aver chiuso delle imprese. Ha chiuso una pagina triste nel peggiore dei modi"

Piazzale della Pace, la casette sono sparite

Smantellamento delle casette di legno in piazzale della Pace. Dopo la lettera aperta dell'assessore Cristiano Casa arriva immediata la risposta di Luca Vedrini, direttore di Confesercenti Parma: "La pagina triste è questa sua lettera che denota un cattivo gusto, è paradossale che l'assessore vada fiero di aver chiuso delle imprese". Il direttore di Confesercenti non ci sta: "Il Comune di Parma ha risposto no a tutte le proposte da noi presentate". 

"Stupisce sempre un pò leggere un Amministratore Pubblico che dice cose del genere. E' questo il secco esordio di Luca Vedrini, direttore di Confesercenti. "C'è da augurarsi che non siano le idee del Movimento 5 Stelle ma le idee un po' confuse di una singola persona. Purtroppo la pagina triste è anche questa sua lettera che denota un cattivo gusto al limite della calunnia. E' veramente paradossale che un Assessore allo sviluppo economico vada fiero di aver chiuso delle imprese. Lei le chiama brutture ma dietro a quelle brutture ci vivevano delle famiglie. Certo il progetto era sbagliato e chi lo ha fortemente voluto non erano certo le Associazioni di categoria lei però lo ha concluso nei peggiori dei modi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ma veniamo ai fatti e non alle sue personali visioni" prosegue Vedrini. Il Comune di Parma da lei rappresentato ha risposto no a tutte le proposte fatte dai commercianti e dalle Associazioni. Sono state proposte: cercare nuovi posizionamenti dei box in altre aree quali: Barriera Bixio, area Ghiaia, Via Costituente, nei parchi pubblici, in altre zone a disposizione del Comune di Parma con costruzione dei box a carico dei commercianti. Risposta no. Sono stati richiesti eventuali negozi in proprietà del comune. Risposta non ne abbiamo disponibili. E' stato chiesto di farsi promotore con Progetto Ghiaia, proprietaria per molti anni futuri della Piazza, di un eventuale progetto di alcuni Box nell'area e la risposta è stata, conoscete i proprietari quindi arrangiatevi. Sono stati richiesti gli indennizzi come per gli altri boxisti usciti precedentemente, ovviamente la risposta è stata no. E anche la tanto sbandierata possibilità data agli attuali boxisti di partecipare al Bando, andato quasi deserto, per insediare imprese innovative in Via Bixio è stato voluta e richiesta dalle Associazioni perché in prima battuta anche per questa richiesta ci era sto dato un secco no. Smentisca signor Assessore ma purtroppo ci sono molti testimoni! Lei ha chiuso una pagine triste di questa città nel peggiore dei modi. Non ha nulla da rallegrarsene e da vantarsene, anzi! Ci dica, dopo due anni di Assessorato, quali sono le sue visioni e le sue strategie nazionali ed internazionali sul commercio Parmigiano. Ci illumini, ci faccia vedere il mondo a colori. Il nostro è ancora in bianco e nero". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento