menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto: casolare abbandonato tra bivacchi e discarica a cielo aperto

A poche centinaia di metri dall'aeroporto Verdi un casolare di grandi dimensioni in evidente stato di abbandono, utilizzato come rifugio per senzatetto e come discarica di materiali edili

Un grande casolare in evidente stato di abbandono, a poche centinaia di metri dall'aeroporto internazionale Verdi di Parma, è utilizzato come rifugio da senzatetto nonostante le condizioni di instabilità e i cartelli di pericolo crollo. Evidenti le tracce di frequentazioni, tra resti di alimenti e indumenti abbandonati nell'area, raggiungibile da almeno tre accessi ricavati tra le frasche o passando per muri di cinta danneggiati.

A completare il quadro, anche una discarica a cielo aperto davanti a quello che un tempo era il cancello dell'edificio. Si trova di tutto, in particolar modo materiale edile, da sacchi di cemento, sino a water e a mattonelle sbriciolate. A pochi passi altri rifiuti, un paraurti tra sacchi della spazzatura, tavoli e materiale non più utilizzabile abbandonato lungo il bordo della strada. Un fenomeno, quello dell'abbandono dei rifiuti nell'area circostante l'aeroporto, che è cresciuto a dismisura negli ultimi mesi,  come conferma un contadino che lavora in un campo a pochi passi dall'edificio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento