Cig in deroga, pagamenti bloccati: venerdì 15 presidio in Prefettura

L'Inps non liquida i soldi e i lavoratori e le organizzazioni sindacali cominciano ad organizzarsi: alcuni beneficiari non ricevono nessun sostegno da ottobre. "Sbloccare i pagamenti in tempi rapidi"

Pagamenti delle Casse Integrazione Guadagni in deroga bloccati. I sindacati Cgil, Cisl e Uil protestano venerdì 15 febbraio alle ore 10 davanti alla Prefettura "per sollecitare il governo a sbloccare in tempi rapidi i pagamenti". L'Inps non liquida i soldi e i lavoratori e le organizzazioni sindacali cominciano ad organizzarsi. Alcuni beneficiari non ricevono nessun sostegno da ottobre.

"Anche a Parma, come in tutta l'Emilia Romagna -si legge in una nota dei sindacati- i lavoratori collocati in cassa integrazione in deroga non stanno ricevendo i pagamenti da parte dell'Inps. Il Ministero del Lavoro e l'Inps, con decisioni assunte alla fine del 2012, hanno infatti  bloccato i pagamenti dell'ultimo periodo dello scorso anno, producendo un effetto socialmente insostenibile, con diverse centinaia di lavoratrici e lavoratori che da ottobre non godono di alcuna forma di reddito.

Anche il Tavolo insediato in Regione sul “patto per la crescita” - che vede la presenza di tutte le parti sociali e delle istituzioni locali e regionali -, riunito il 1 febbraio, ha preso posizione in merito, esprimendo forte preoccupazione sulla situazione che rischia di tradursi in un conflitto sociale dagli effetti imprevedibili e impegnando tutte le associazioni rappresentate ad attivarsi a livello nazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento