menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba cibo nel supermercato dove lavora: cassiera indagata per furto aggravato

La donna è stata fermata alla fine del turno di lavoro: aveva con sè due confezioni di prosciutto e una di pane. Ha ammesso le sue responsabilità davanti ai poliziotti. Nel tempo i piccoli furti hanno arrecato un danno economico di 1.500 euro

Nei giorni scorsi il direttore di un supermercato in città, si è recato presso gli Uffici della Squadra Mobile ove ha presentato denuncia  di furto in quanto, da alcune verifiche, erano emersi vari ammanchi di prodotti. I successivi controlli effettuati con cadenza pressoché giornaliera, avevano consentito di appurare che le quantità di articoli asportati erano minime e costituite da articoli alimentari come pane, salumi affettati, latte che, comunque, nel tempo avevano arrecato un danno economico  di circa 1.500 euro.

Gli investigatori della Sezione Antirapine hanno quindi effettuato alcune verifiche constatando che gli ammanchi si concentravano in alcuni giorni ove era sempre la solita cassiera ad effettuare la chiusura del locale. A quel punto gli investigatori dell’antirapina hanno individuato l’autovettura della cassiera sospettata nel parcheggio del supermercato e l’hanno attesa alla fine del turno di lavoro serale. La donna, che giungeva alla propria autovettura con una cesta d’acqua in mano, è stata fermata ed alla richiesta di esibire il contenuto della propria borsetta, ha estratto da essa due confezioni di prosciutto affettato ed una di pane. Alla richiesta di esibire lo scontrino fiscale della merce in argomento, la donna subito ha riferito di averli regolarmente pagati  dopo averli acquistati al termine del turno di lavoro.

Effettuata la verifica nel registratore di cassa è emerso che nessuno scontrino corrispondeva, per importo e tipologia di merce, agli articoli in possesso della cassiera la quale, in seguito, ha ammesso le proprie responsabilità cercando di minimizzare l’accaduto. R.C. è stata accompagnata presso gli Uffici della Squadra Mobile ed indagata in stato di libertà per il reato di furto aggravato continuato. Gli articoli alimentari rubati sono stati restituiti al direttore del supermercato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento