rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Catania, Bari e Lamezia. Dall'aeroporto di Parma si torna a volare verso Sud

Il Verdi presenta i nuovi collegamenti grazie all'impegno di Ego Airways e Sogeap. Dalla Rosa Prati: "Vedere un imprenditore che compra aeroplani e sceglie Parma mi rende felice"

Dal 28 marzo, covid permettendo, Bari, Catania e Lamezia Terme saranno più vicine a Parma. Sono stati presentati all'aeroporto Verdi le nuove tratte, che partiranno a fine mese. La compagnia Ego Airways però non si ferma qui. Oltre a collegare i cosiddetti aeroporti minori del Nord Italia con il Sud, ci sarà l'occasione di pensare a collegamenti con alcune capitali europee. "Abbiamo investito perché crediamo fortemente nel progetto - dice Marco Busca, presidente di Ego Airways -. Questo è un momento difficile per tutti, soprattutto per il traffico aereo. Vogliamo rilanciare l'offerta in vista della stagione estiva. Può decollare da piste cortissime ma andare lontano, anche tre quattro ore di volo. E' stato svelato l'aereo Embraer 190, un aereo agile, pensato per inquinare meno e rendere di più. Prodotto in Brasile, costa intorno ai 40 milioni di dollar. Il punto di forza è quello di poter decollare da piste corte, mantenendo in volo la velocità come i classici aerei a lungo raggio. Ha a disposizione 100 posti, tre classi e la capacità di atterrare ovunque, grazie all'approccio ripido. Nel video le parole di Guido Dalla Rosa Prati, presidente della Sogeap, società di gestione delllo scalo parmigiano.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania, Bari e Lamezia. Dall'aeroporto di Parma si torna a volare verso Sud

ParmaToday è in caricamento