menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cavanà, la sentenza attesa nel pomeriggio

E' attesa per il pomeriggio di oggi 12 luglio la sentenza per la vicenda che, nel 2008, coinvolse alcuni operatori ed infermieri della comunità Cavana di Pellegrino Parmense, una struttura psichiatrica che venne chiusa dal sindaco sette anni fa dopo che, dall'interno, erano cominciate ad uscire le descrizioni di alcune pratiche che gli operatori avrebbero messo in atto come punizione per alcuni comportamenti che sarebbero stati giudicati non consoni da parte degli educatori e del direttore della struttura Ron Shmueli, psichiatra di origine israeliena che morì d'infarto dopo la chiusura della struttura. L'educatore Lorenzo Vecchi, assunto da poco all'interno della struttura per conto di una cooperativa del territorio, dopo aver assistito ad alcuni comportamenti repressivi da parte degli operatori decise di fare un esposto: arrivarono i Nas per un controllo. Le descrizioni di Lorenzo Vecchi vennero confermate da altri ex-ospiti della struttura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento