rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

"Centinaia di morti e ancora si lamentano per la corsetta"

Il Commissario Venturi: "Pensate se qualcuno, durante una corsetta su un argine, si sloga una caviglia e si fa portare al Pronto Soccorso dal 118, ma avete in mente il sovraccarico a cui stanno facendo fronte?"

Cos'altro deve succedere, oltre alle centinaia di morti nelle nostre città, perché qualcuno si renda conto? Se non fosse una tragedia, sarebbe ridicola la richiesta di fare corsette". Il commissario per l'emergenza in Emilia-Romagna, Sergio Venturi ha commentato contro l'ultima ordinanza della Regione che ha vietato, a Parma e in tutta la Regione, anche le passeggiate e i giri in bicicletta. "Abbiamo bisogno di un'assunzione completa di responsabilità di ognuno di noi" ha spiegato Venturi, avvertendo che "se queste misure non bastano, ce ne saranno delle altre e dovremo assumere comportamenti, norme e controlli ancora più severi".

"Pensate - prosegue - se qualcuno, durante una corsetta su un argine, si sloga una caviglia e si fa portare al Pronto Soccorso dal 118, ma avete in mente il sovraccarico a cui stanno facendo fronte? Oggi i pronto soccorso non hanno bisogno di essere intasati dagli infortuni. Lo sapete che a Piacenza e Parma si sfiorano le 150 chiamate al giorno in urgenza? In ogni ambulanza ci sono 2-3 persone dedicate ad affrontare questa tragedia e io sento e vedo ancora persone che si lamentano perché non possono fare una corsetta di qualche chilometro".

"Non posso credere che non ci rendiamo conto che, o assumiamo comportamenti responsabili e stiamo in casa, o mettiamo in ginocchio il servizio sanitario della Regione". Il pericolo, avverte , "e' che uno tsunami" come quello che e' arrivato su Piacenza e ora Parma colpisca anche le altre province. Perciò Venturi mette in chiaro, parlando dell'ordinanza di Bonaccini che "se qualcuno deve fare esercizio fisico" per motivi di salute "faccia la sua passeggiata ma intorno a casa, non possiamo fare camminate all'aperto di 6-10 km".       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Centinaia di morti e ancora si lamentano per la corsetta"

ParmaToday è in caricamento