menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Lazio, emesso il bando per la gestione del primo Centro del Riuso di Parma

La domanda di partecipazione alla selezione pubblica dovrà essere inviata entro il 25 novembre 2015 alle ore 12:00 all’attenzione del Settore Ambiente e Mobilità

Per l’Unione Europea, i centri di riuso e riparazione svolgono un servizio centrale nella estensione della vita utile di un ampia gamma di prodotti di consumo ed hanno un impatto significativo nel distrarre i rifiuti di consumo dalla discarica. Rappresentano una parte fondamentale di qualsiasi piano di prevenzione e possono svolgere un ruolo essenziale nei sistemi locali di gestione dei rifiuti, gestiti da attori pubblici, operanti a livello, locale, regionale o nazionale.

E’ alla base di questi presupposti e grazie anche al successo di iniziative di questo tipo attuate in altri Comuni in tutta Italia che l’assessorato all’Ambiente del Comune di Parma ha promosso un bando per la selezione di un soggetto appartenente al terzo settore al quale assegnare attività di allestimento, gestione e custodia di un Centro del Riuso da realizzare nei locali posti in adiacenza al Centro di Raccolta Rifiuti di Via Lazio a Parma.
La domanda di partecipazione alla selezione pubblica dovrà essere inviata entro il 25 novembre 2015 alle ore 12:00 all’attenzione del Settore Ambiente e Mobilità.

L’assessore Folli a questo proposito dichiara “Il Centro del Riuso rappresenta un ulteriore e fondamentale tassello della Strategia Rifiuti Zero e si affianca alle altre iniziative che l’amministrazione sta portando avanti da inizio mandato in linea con le politiche regionali ed europee in materia di rifiuti come la raccolta differenziata porta a porta, la tariffazione puntuale, l’eliminazione dell’acqua in bottiglia dalle mense scolastiche, l’installazione delle casette dell’acqua pubblica e tante altre che stanno portando la nostra città all’attenzione nazionale per i grandi risultati raggiunti in questo ambito”
E’ grazie a queste politiche infatti che il Comune di Parma ha visto ridursi del 9% la produzione pro-capite di rifiuti nel nostro territorio negli ultimi 3 anni, dato questo in controtendenza con gli altri comuni della regione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento