Bracconieri uccidono un cervo e lo decapitano

ll macabro episodio a Bazzano: chi lo ha ucciso si è tenuto la testa dell'animale come trofeo

Hanno ucciso un cervo e hanno tagliato la testa dell'animale per tenersela come trofeo. E' successo a Bazzano, nel comune di Neviano degli Arduini: l'animale è stato ferito ad una zampa mentre si trovava nel bosco ed ha percorso parecchi chilometri, prima di cadere a terra morto. I responsabili di questo gesto sono probabilmente alcuni bracconieri della zona: i Carabinieri Forestali stanno portando avanti le indagini per cercare di ricostruire l'episodio. La morte e la successiva decapitazione del grosso animale sarebbe avvenuta nei giorni scorsi: sono in corso approfondimenti per cercare di risalire ai responsabili. La pratica di utilizzare le teste di alcuni animali come trofeo è una pratica ancora molto diffusa, anche nel nostro Appennino. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

  • Lista delle 20 città più belle d’Italia: Fontanellato all'ottavo posto

Torna su
ParmaToday è in caricamento