menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cft di via Paradigna, Diego Rossi: "Salvaguardare l'occupazione dei lavoratori"

Il segretario provinciale del Pd: "Non possiamo non esprimere Forte preoccupazione per il futuro di questa importante realtà industriale di Parma. Siamo a fianco dei lavoratori e delle lavoratrici"

Cft di via Paradigna. Il segretario provinciale del Partito Democratico Diego Rossi interviene sulla questione dei 64 esuberi, del rischi chiusura di alcuni settori e sulla protesta degli operai. "Sono sempre più preoccupanti i segnali che arrivano dalla situazione della CFT spa: dalle notizie che si apprendono dai giornali e da quella che è stata l'evoluzione delle dinamiche aziendali nell'ultimo triennio non possiamo non esprimere forte preoccupazione per il futuro di questa importante realtà industriale di Parma, per le professionalità in essa occupate, per le famiglie di tutti i lavoratori coinvolti in questa crisi". 
                        
Bene hanno fatto i due Parlamentari di Parma, Onorevole Maestri e Senatore Pagliari, a porre l'attenzione su una situazione che rischiava, invece, di passare “sotto silenzio”, nella drammatica quotidianità della crisi economica. Bene ha fatto la Provincia ad aprire il tavolo di confronto, convocando ad un incontro i rappresentanti dei lavoratori e la proprietà per riaffermare l'importanza della trattativa. A questo proposito riteniamo sia utile ricercare tutte le possibilità per il ricorso ad ammortizzatori sociali ,come il contratto di solidarietà, piuttosto che una procedura di mobilità che mette a rischio posti di lavoro, nonché saperi e conoscenze preziose. 


Come Partito Democratico di Parma siamo a fianco dei lavoratori e delle lavoratrici, auspicando una positiva soluzione della situazione che, prima di tutto, salvaguardi l'occupazione e garantisca la continuità manifatturiera di una importante realtà aziendale, dotata di elevata professionalità e appartenente a un settore strategico come l’impiantistica alimentare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento