Celebrazioni per i 120 anni della Cgil: presentazione di 'Siam liberi, siamo forti'

Lunedì 16 dicembre sarà la volta della presentazione del libro di Valerio Cervetti e Roberto Spocci “Siam liberi, siam forti e siamo tanti… I 120 anni della Camera del Lavoro di Parma”

Proseguono, nell’anno del 120esimo dalla nascita della Camera del Lavoro di Parma, le celebrazioni per ricordare e rinnovare le origini del sindacato confederale nel nostro territorio. Lunedì 16 dicembre sarà la volta della presentazione del libro di Valerio Cervetti e Roberto Spocci “Siam liberi, siam forti e siamo tanti… I 120 anni della Camera del Lavoro di Parma”, pubblicato per l’occasione per tipi di Ediesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un pomeriggio di lavori, organizzato da CGIL Parma, in collaborazione con Fondazione Di Vittorio e con il patrocinio della Provincia di Parma, che si interrogherà su quello che sta “Alle origini del sindacato confederale. La federazione delle Camere del lavoro nasce a Parma”. Il programma dei lavori, che si svolgeranno, dalle ore 15.00, nel salone Trentin della Camera del Lavoro di Parma in via Casati Confalonieri, 5/a, prevede, dopo i saluti di Massimo Bussandri, segretario generale della CGIL di Parma, alcuni interventi storici: quello di Fabrizio Loreto, docente di Scienze Politiche dell’Università di Torino, su “Il sindacalismo delle Camere del Lavoro tra Ottocento e Novecento”; quello di Roberto Spocci, responsabile dell’Archivio Storico Comunale di Parma, su “La lunga gestazione. Radici risorgimentali del movimento operaio”; quello di Valerio Cervetti, ricercatore storico, che disserterà su 'Tra città e campagna. I primi anni della Camera del Lavoro di Parma”; per chiudere con il contributo di Margherita Becchetti, ricercatrice storica, su “Il sindacato parmense tra Giovanni Faraboli e Alceste De Ambris”. La presentazione del volume di Cervetti e Spocci è prevista intorno alle ore 17. Concluderà i lavori Adolfo Pepe, direttore della Fondazione Giuseppe di Vittorio, con un intervento su “La  nascita del sindacato confederale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sindaci: eletti Fiazza a Fontevivo, Boraschi a Palanzano, Canepari a Pellegrino, Restiani a Varano e Concari a Soragna

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento