Cronaca

Cgil, "8 personaggi in cerca di datore": disoccupati in scena per raccontare la precarietà

Ha preso corpo nei mesi scorsi un percorso di ricerca teatrale che vedrà la sua prima messa in scena il prossimo giovedì 12 giugno con "8 personaggi in cerca di datore". I protagonisti sono, nella realtà, disoccupati e precari

Nell’ambito del progetto che ha dato vita, lo scorso anno, al gruppo di AUTO AIUTO LAVORO all’interno della CGIL di Parma (in seno al SOL–Servizio Orienta Lavoro e al NIDIL CGIL), ha preso corpo nei mesi scorsi un percorso di ricerca teatrale che vedrà la sua prima messa in scena il prossimo giovedì 12 giugno, nel Salone Trentin della Camera del Lavoro di Parma, in via Casati Confalonieri, 5/a.

Il titolo parla da sé: “8 personaggi in cerca di datore”. Lo spettacolo, di e con Andrea Monni, Lara Comis, Massimiliano Morabito, Luisa Diana, Lorenza Tirozzini, Massimo Guffanti, Fabrizio Vignoli, Laura Lambri, Natalia Comis, è stato realizzato con la regia di Natalia Comis e l’aiuto-regia di Giorgia Castrogiovanni.

Nella provincia di Parma nel 2013 quasi 17.000 persone sono senza lavoro. Tanti cercano lavoro in mille modi, altri ad un certo punto si arrendono, alcuni non lo cercano più. I nostri 8 personaggi nel raccontarsi ci dipingono il quadro amaro del LAVORO nell'Italia della crisi. I protagonisti sono, nella realtà, disoccupati e precari dalla cui esigenza di dare voce ad un problema che si sta facendo devastante nasce questa pièce, che vuole essere un grido di aiuto e insieme una sorta di “terapia”, un modo per sentirsi meno soli di fronte all’ineluttabile dramma di questi anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil, "8 personaggi in cerca di datore": disoccupati in scena per raccontare la precarietà

ParmaToday è in caricamento