Cronaca

Chiamano i carabinieri per una lite ma dimenticano la droga sul tavolo: fermati e segnalati 

L'episodio è avvenuto a Fidenza: una donna ha chiamato i militari durante una discussione con il suo compagno

Ha chiamato i carabinieri durante una lite con il suo compagno poichè temeva che l'uomo potesse diventare violento, durante la discussione. I militari di Fidenza sono arrivati subito sul posto ed hanno subito cercato di mettere in sicurezza la donna. Dopo aver accertato che la lite era nata per futili motivi hanno riportato la situazione alla normalità. Entrando in casa, però, hanno notato alcune dosi di marijuana e di hashish sul tavolo della loro abitazione, che i due avevano 'dimenticato' di nascondere prima dell'arrivo dei miltari. A quel punto i carabinieri hanno sequestrato la droga e segnalato l'uomo alla Prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti. 

Nel corso degli ultimi giorni, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Parma, i Comandi Compagnia di Fidenza e Salsomaggiore hanno intensificato la loro presenza nelle principali piazze cittadine, anche tramite l’utilizzo della Stazione Mobile, per prevenire ogni forma di illegalità e far percepire ulteriormente la loro presenza ai numerosi residenti e turisti che hanno affollato le vie del centro durante il week end.

A Fidenza, la stazione mobile, che consente ai cittadini di effettuare “in piazza” operazioni basilari quali denunce e permette un contatto diretto tra i cittadini ed i militari dell’Arma, è stata impiegata nelle principali piazze cittadine, tra cui piazza Garibaldi, di fronte al municipio. Lunghe soste sono state effettuate anche in piazza Matteotti. Non sono mancati i servizi all’esterno dell’area commerciale conosciuta come “Fidenza Village”, in prossimità dell’uscita autostradale e nei principali parchi cittadini, molto frequentati in questo periodo. I servizi di prossimità al cittadino proseguiranno anche nei prossimi giorni e la popolazione
della bassa potrà usufruire della presenza della stazione mobile in occasione dei principali mercati a Roccabianca, San Secondo Parmense e Busseto.

carabinieri-fidenza-postazione.mobile1-2

A Salsomaggiore, continua l’impegno dei Carabinieri del Comando Provinciale di Parma, in questo periodo di riaperture, per garantire una presenza costante ed attenta alle esigenze dei cittadini. Anche i Carabinieri della locale Compagnia, accanto ai normali servizi di controllo del territorio garantiti dalle pattuglie, hanno svolto un servizio nelle vie centrali, presso il parco
Corazza e Piazza Berzieri, con una Stazione Mobile e tre Carabinieri che sono rimasti a disposizione dei cittadini ed hanno pattugliato la zona, affollata di salsesi e qualche turista. 

A Fidenza i carabinieri della sezione Radiomobile hanno segnalato alla Prefettura ducale per possesso di stupefacente due giovani fidentini, i quali durante un controllo sono stati trovati in possesso di alcune dosi di cocaina.

A Sala Baganza un 40enne del posto veniva denunciato alla Procura della Repubblica di Parma, per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità. L’uomo durante un controllo alla circolazione stradale si è rifiutato di fornire i propri documenti e si è opposto fisicamente agli accertamenti. 

A Traversetolo un uomo del luogo è stato denunciato poichè ritenuto responsabile di aver rubato un portafogli all’interno di un esercizio commerciale ad un cliente intento a fare shopping.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiamano i carabinieri per una lite ma dimenticano la droga sul tavolo: fermati e segnalati 

ParmaToday è in caricamento