Chiede soldi per restituire il cellulare al proprietario: denunciato per estorsione

Un uomo ha trovato un costoso smartphone nella zona della stazione ferroviaria, poi ha contattato il proprietario: avrebbe restituito il telefono dietro pagamento di una cifra. I carabinieri lo hanno bloccato

Ha trovato un costoso smartphone a terra, nella zona della stazione ferroviaria ed ha pensato bene di approfittare di quel ritrovamento imprevisto per raccimolare un pò di soldi. Peccato però che chiedere un contributo economico in cambio della restituzione di un oggetto sia illegale: si chiama tentativo di estorsione. Così un giovane è stato fermato e denunciato dai carabiniri proprio per tentata estorsione. Il proprietario del telefono, che aveva smarrito il potente smartphone da poche ore, ha ricevuto la proposta dello scambio di denaro in cambio della restituzione dell'oggetto ed ha avvertito i militari. Quando l'accordo stava per concretizzarsi il giovane si è ritrovato davanti i carabinieri, che lo hanno denunciato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

Torna su
ParmaToday è in caricamento