rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Chiede una prestazione sessuale al centro massaggi: poi lascia una pistola sul lettino

Un cliente ha alluso ad un massaggio 'completo' ma la proprietaria ha detto no. La massaggiatrice ha notato che l'uomo, rimasto in slip, aveva una rivoltella e si è messa ad urlare

Mercoledì, durante la pausa pranzo, un cliente si è presentato al Centro massaggi Thai Sabai di via Savani: è entrato ed ha chiesto un massaggio 'completo', alludendo ad una prestazione sessuale con una delle ragazze. Al secco no della proprietaria del centro benessero sembrava essersi 'accontentato' di un massaggio professionale. Ad un certo punto però quando l'uomo, che era rimasto in slip per il massaggio, si è girato sul lettino è spuntata una pistola. La massaggiatrice ha notato la scena e si è messa ad urlare: l'uomo ha cercato di strappare il cellulare dalle mani della donna, che stava per chiamare la polizia ed ha cercato anche di chiuderla in una stanza. A quel punto è stata la massaggiatrice a cercare di trattenere l'uomo, che è riuscito a scappare. Sul posto gli uomini delle Volanti che hanno ricostruito l'episodio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede una prestazione sessuale al centro massaggi: poi lascia una pistola sul lettino

ParmaToday è in caricamento