menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La protesta contro Green Hill in Piazzale della Pace

La protesta contro Green Hill in Piazzale della Pace

Vivisezione, in piazza con le tute insanguinate: "Chiudere Green Hill"

Più di cento animalisti hanno risposto all'appello nazionale lanciato da Occupy Green Hill e si sono ritrovati in Piazza Garibaldi: da qui un corteo verso Piazzale della Pace: "E' l'ora della liberazione"

Protesta degli animalista contro Green Hill e la vivisezione ieri pomeriggio in centro. Dopo la riuscita manifestazione dell'8 maggio in Piazza Garibaldi una nuova iniziativa pubblica, promossa dalle associazioni che si stanno occupando della mobilitazione contro l'allevamento di Montichiari che fornisce beagle per la vivisezione. Quella di ieri è stata la risposta al secondo appello del movimento Occupy Green Hill che ha organizzato iniziative in tutta la Penisola.

Più di 100 persone si sono ritrovate in Piazza Garibaldi, quasi tutte vestite con le tute bianche da vivisettori, sporche di sangue per denunciare l'uso di una pratica contro gli esseri viventi. Dalla piazza c'è stato un corteo verso Piazzale della Pace dove gli attivisti e le attiviste hanno attirato l'attenzione delle molte persone che passavano, alcune delle quali hanno espresso solidarietà alla protesta. Molti i cartelli esposti dai manifestanti contro la vivisezione e contro Green Hill. C'era anche una frase di Isaac B. Singer: 'Ciò che i nazisti hanno fatto agli ebrei, gli umani lo stanno facendo agli animali'.

"Basta vivisezione, è l'ora della liberazione' e 'Chiudere Green Hill' sono stati i due slogan più gettonati tra i manifestanti che sono poi ritornati in Piazza Garibaldi ed hanno improvvisato alcuni comizi ed interventi al megafono contro la vivisezione, spiegandone le ragioni della contrarietà, contro l'allevamento di Montichiari e in solidarietà agli attivisti arrestati durante la manifestazione davanti all'allevamento per aver liberato alcuni cani beagle, sottraendoli così agli esperimenti. Anche da Parma gli animalisti si stanno organizzando per partecipare alla manifestazione nazionale contro Green Hill e la vivisezione che si terrà a Parma il 16 giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento