menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grave carenza sanitaria: chiusa una macelleria etnica di via Savani

L'Ausl ha sequestrato un ingente quantitativo di carne stoccata nella cella frigorifera in maniera non idonea

La Polizia Locale, insieme al Servizio Veterinario e di Igiene Alimenti dell'Ausl, ha effettuato un sopralluogo in una macelleria etnica in via Savani, che effettua anche la vendita di carni ed ha rilevato una situazione di grave carenza sanitaria.

La Polizia Locale ha sanzionato l'attività per omessa esposizione dei prezzi, per l'importo di 1.032 euro. Al proprietario è stata contestata, altresì, l'occupazione abusiva di suolo pubblico, applicando l'art. 20 cds., con una sanzione di 173 euro e art.6 del Regolamento COSAP.

macelleria-etnica-chiusa-3

L'Ausl ha provveduto alla sospensione dell'attività fino al ripristino delle condizioni igienico sanitarie, oltre al sequestro di un ingente quantitativo di carni stoccate in modo non idoneo all'interno della cella frigorifera, vietandone l'immissione sul mercato con obbligo di smaltimento e distruzione con successiva sanzione pecuniaria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

Attualità

Blok 30, il nuovo centro polifunzionale di Parma

Ultime di Oggi
  • Sport

    Parma, altra beffa a tempo scaduto: Muriqi gela Colombi al 90'

  • Cronaca

    Coronavirus, cresce il numero dei positivi a Parma: 85

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento