Cronaca

Choc a Fidenza, 65enne prende a pugni in faccia la moglie: bloccato ed arrestato

I carabinieri hanno fatto irruzione all'interno dell'abitazione, dopo la chiamata della donna

Stava prendendo a pugni in faccia la moglie ma è stato bloccato dai carabinieri che hanno fatto irruzione all'interno dell'abitazione e sono riusciti ad arrestare l'aggressore, un 65enne italiano. Choc nella serata di ieri, martedì 26 gennaio, a Fidenza: tra i due coniugi è nata una lite, per motivi in corso di accertamento. Ad un certo punto il marito ha iniziato a picchiare la moglie, prendendola a pugni in faccia. La donna, una 55enne, è riuscita a chiamare i militari, che sono arrivati sul posto in pochi istanti.

La porta era aperta: il marito aveva rotto la serratura. I carabinieri del nucleo Radiomobile della stazione di Fidenza hanno fermato l'uomo, che stava per dare l'ennesimo pugno alla donna. Per lui sono scattate le manette per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Il 65enne si trova nel carcere di via Burla mentre la donna, che è stato trasportata in ospedale, ha riportato il trauma contusivo alla mandibola.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a Fidenza, 65enne prende a pugni in faccia la moglie: bloccato ed arrestato

ParmaToday è in caricamento