rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Montechiarugolo

Choc a Montechiarugolo, lanciano sassi contro le auto in corsa: denunciati 4 giovanissimi

I ragazzi identificati dai carabinieri hanno tra i 15 e i 16 anni

Choc a Montechiarugolo. Quattro giovanissimi che lanciavano sassi contro le auto in corsa in via Garibaldi, sono stati identificati e denunciati dai carabinieri della stazione di Monticelli Terme: hanno tutti tra i 15 e i 16 anni. I gravissimi episodi si sono verificati nel periodo compreso tra il 29 maggio e il 3 giugno. 

I ragazzi, che hanno creato un grave pericolo per l’incolumità delle persone e della circolazione stradale, oltre ad alcuni danni ai veicoli in transito, sono stati convocati dai militari ed hanno ammesso le loro responsabilità. I giovani, arrivati in caserma accompagnati dai genitori, hanno ammesso di essere stati loro a posizionare un cartello stradale per far rallentare le auto e provocate i maggiori danni possibili.

Il 29 maggio, verso le ore 23, infatti un'automobilista - che ha rallentato proprio per il cartello che i giovani hanno rubato da un cantiere - ha rallentato ed è stato colpito da un sasso di medie dimensioni, che ha mandato in frantumi il finestrino. Anche il 3 giugno un'auto è stata colpita da un sasso, che ha rotto il finestrino. I quattro sono stati denunciati alla Procura dei Minori di Bologna per danneggiamento e lancio di oggetti pericolosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a Montechiarugolo, lanciano sassi contro le auto in corsa: denunciati 4 giovanissimi

ParmaToday è in caricamento