Choc in via Trento, minaccia di morte la compagna puntandole la pistola alle tempie: arrestato

L'uomo è rientrato a casa ubriaco alle 4 del mattino ed ha iniziato a picchiare la compagna, che è scesa in strada con il figlio minore per chiedere aiuto

Ha minacciato di morte la sua compagna, le ha puntato una pistola alle tempie, poi l'ha picchiata. Poche ore prima, invece, l'aveva scaraventata a terra e le aveva strappato il cellulare, impedendole di chiamare la polizia. La donna, durante il secondo episodio che è avvenuto qualche notte fa in via Trento a Parma, è riuscita a scappare in strada, insieme al figlio minore, e a chiedere aiuto. E' un racconto choc quello che arriva dal quartiere San Leonardo: solo l'intervento dei poliziotti delle Volanti della Questura di Parma è riuscito ad evitare il peggio: l'uomo è stato arrestato e ora di trova nel carcere di via Burla. 

Secondo le prime informazioni l'uomo, dopo essere tornato a casa ubriaco alle 4 del mattino, avrebbe iniziato a discutere con la donna e l'avrebbe poi minacciata più volte di morte, puntandole una pistola alle tempie. Nonostante la violenza del compagno la giovane donna è riuscita a scappare, insieme al figlio minore ed è andata in strada. Lì un cittadino ha assistito alla richiesta di aiuto della ragazza ed ha chiamato la polizia: sul posto è arrivata anche un'ambulanza. La giovane, dopo essere stata medicata, ha raccontanto agli inquirenti le violenze subite dall'uomo: una serie di maltrattamenti effettuati, nel corso del tempo, anche davanti al figlio minore. L'uomo è stato arrestato per maltrattamenti, lesioni aggravate e violenza privata. L'udienza di convalida ha risposto la custodia dell'uomo in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Ecco cosa si può fare da lunedì 11 gennaio a Parma

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento