menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Processo Ciappazzi: attesa per la sentenza d'appello. In 1° grado 5 anni a Geronzi

Concluse le repliche, sono entrati in camera di consiglio i giudici della Corte d'Appello di Bologna che dovranno decidere sulla vicenda della vendita delle acque minerali Ciappazzi, filone nato dall'inchiesta sul crac Parmalat

Concluse le repliche, sono entrati in camera di consiglio i giudici della Corte d'Appello di Bologna che dovranno decidere sulla vicenda della vendita delle acque minerali Ciappazzi, filone nato dall'inchiesta sul crac Parmalat. In primo grado, il tribunale di Parma aveva condannato, tra gli altri l'ex presidente di Banca di Roma-Capitalia Cesare Geronzi a cinque anni per bancarotta e usura e l'ex ad di Capitalia Matteo Arpe a tre anni e sette mesi. Il procuratore generale Umberto Palma in aula aveva chiesto la conferma delle condanne per gli otto imputati. La lettura della sentenza è prevista per la tarda mattinata di venerdì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento