Cibus, l'Ente precisa: "Fiere Parma è da sempre accessibile ai disabili"

"A seguito di alcuni articoli -si legge in una nota- in merito ad una presunta inaccessibilità di Cibus ai disabili, ci corre l’obbligo di precisare che le strutture del Quartiere Fieristico di Parma sono state progettate e costruite a regola d’arte"

"A seguito di alcuni articoli comparsi su testate giornalistiche di Parma -si legge in una nota- in merito ad una presunta inaccessibilità di Cibus ai disabili, ci corre l’obbligo di precisare che le strutture del Quartiere Fieristico di Parma sono state progettate e costruite a regola d’arte, nel rispetto di tutte le normative vigenti in tema di accesso e fruibilità per garantirne l’accessibilità in tutte le aree aperte al pubblico.
 
Non a caso ospitiamo anche il Salone del Camper, il cui viaggio è iniziato anche in collaborazione con gli amici di “Village for all” (che si occupano del Marchio Qualità Internazionale Ospitalità Accessibile), perché siamo un grande quartiere monoplanare e completamente accessibile. Sono inoltre a disposizione gratuita, mezzi per persone con difficoltà motorie da richiedersi al personale di servizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto attiene all’accesso agli stand, si fa presente che Fiere di Parma non può essere ritenuta responsabile nel caso in cui gli stessi espositori, e i loro progettisti, non rispettino eventuali normative vigenti in materia per quanto riguarda la fruibilità delle proprie strutture, seppur temporanee. Ricordiamo inoltre che Cibus è una manifestazione riservata ad operatori professionali e non prevede  l’accesso di consumatori finali, in conseguenza di ciò la gratuità è riservata solo a coloro che sono in possesso di un regolare biglietto di invito da parte di una azienda espositrice; o in alternativa, dimostrando la propria appartenenza al settore della distribuzione /ristorazione, è consentito l’accesso a fronte del pagamento di un biglietto dal corrispettivo commisurato alla durata della propria permanenza (1 o più giorni) e in ogni caso perfettamente in linea con le altre manifestazioni internazionali di settore.
 
Si ricorda infine che durante tutte le fiere aperte al pubblico, ed organizzate da Fiere di Parma, è sempre stato previsto l’accesso gratuito ai soggetti diversamente abili (e in molti casi anche agli accompagnatori degli stessi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento