menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ArtLab, il giorno dell'occupazione

ArtLab, il giorno dell'occupazione

Mobilità, ArtLab: in borgo Tanzi apre la ciclofficina Velocipede

Ogni mercoledì dalle 17 alle 20 è attivo uno spazio dedicato alla bicicletta: per l'autoriparazione, la modifica creativa, per scambiarsi consigli e legare ecologia e divertimento

Parma è la città delle biciclette. Parmigiani doc ed acquisiti utilizzano il mezzo ecologico per eccellenza con disinvoltura: vista da fuori è la gioia degli amanti delle due ruote ecologiche. Un buon sistema di piste ciclabili e un'attitudine diventata ormai abitudine. Perfino il nuovo sindaco Pizzarotti invece che la classica auto blu ha scelto, come mezzo di trasporto, una bicicletta smontabile. In Borgo Tanzi, all'interno di ArtLab è stata inaugurato uno spazio dedicato alla cultura della bicicletta. Ogni mercoledì dalle 17 alle 20 i ciclisti saltuari e quelli giornalieri sono invitati. Uno spazio per la riparazione, la modifica creativa e per scambiarsi opinioni e consigli. Queste le caratteristiche della ciclofficina Velocipede, inaugurata sabato: primo appuntamento tra due giorni.


"La bicicletta è di chi vuole poter decidere la propria strada -si legge in una nota di ArtLab- senza Petrolio, senza Gas, senza Targhe Alterne. Per questo ArtLab mette a disposizione uno spazio comune a cui chiunque può accedere per avere qualche consiglio o semplicemente un aiuto pratico per aggiustare o perfezionare la propria bici. La bicicletta è più di un semplice oggetto da garage, è una tradizione. Che noi non vorremmo perdere mai. Proprio per questo motivo lo scopo essenziale della Ciclofficina è di estendere il più possibile il suo utilizzo attraverso soluzioni economiche, incentivando il riciclo e l'autoriparazione. Secondo noi la bicicletta è il più tecnologico dei mezzi, perché non inquinerà mai. In una Ciclofficina si condividono e si accrescono le proprie esperienze: con le proprie mani si reinventa la bicicletta, facendola rimanere sempre se stessa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa

  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento