Cile, disperso giovane 25enne di Parma: ricerche in corso

E' irreperibile il giovane Luca Ogliengo ha frequentato le superiori a Parma e la sua famiglia vive nella nostra città. Si trovava con altri due turisti, anche loro dispersi sulle alture del sud del Paese

E' disperso nel sud del Cile Luca Ogliengo, giovane 25enne di Parma che si trovava nel paese sudamericano insieme ad altri due giovani. Le indagini per risalire alle ultime tracce dei tre si concentrano nelle alture del sud del Cile. Le ricerche sono difficili perchè l'unica traccia è il telefono cellulare di uno dei tre, da cui l'escursionista avrebbe effettuato una chiamata. Per la famiglia di Luca, che vive a Parma, sono ore di apprensione. La situazione è seguita dall'ambasciata italiana in Cile. Le ricerche si stanno concentrando nei pressi del vulcano Quetrupillan.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento