Cinema, storia e memoria. due giornate di cinema e impegno civile alla Casa della Musica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Si apre questo lunedì 27 aprile l'intensa due giorni cinematografica che col titolo "Cinema, Storia e Memoria dall'antifascismo alla Guerra di Liberazione" si terrà nella Sala dei Concerti della Casa della Musica di Parma (seconda giornata giovedì 30): particolarmente ricco, intenso e diversificato il programma di questa prima giornata, che avrà questo svolgimento: ore 17: "25 aprile. Lettere di condannati a morte della resistenza italiana", di Pasquale Pozzessere -2015- (60') produzione Bianca Film; a seguire, "Lettere dei condannati a morte della resistenza italiana", di Fausto Fornari -1953- (15'), intervengono il regista Fausto Fornari e Marco Minardi (direttore Isrec); ore 21, "Storia di Mirka", di Primo Giroldini -2012- (35') produzione Effetto Notte; infine, "La donna nella resistenza" di Liliana Cavani -1965- (45') produzione Rai, intervengono Brunella Manotti (presidente Anpi Sezione Parma) e Primo Giroldini.

Tutti gli eventi della manifestazione sono a ingresso libero.

La rassegna è organizzata in occasione del 70° Anniversario della Liberazione 1945/2015. L'organizzazione è del Circolo del cinema Stanley Kubrick in collaborazione con l'Istituzione Casa della Musica e il patrocinio e il sostegno di Comune di Parma, Comitato per le celebrazioni del 25 Aprile e in collaborazione con Isrec, Anpi Sezione di Parma, Centro Studi Movimenti. La manifestazione è realizzata nell'ambito del progetto Obiettivo 70° promosso da Provincia di Parma, Regione Emilia-Romagna e Musei della Provincia di Parma.

Per ogni informazione, Casa della Musica, tel. 0521 031170, www.lacasadellamusica.it

Torna su
ParmaToday è in caricamento