Cronaca Pablo / Via Carlo Alberto Dalla Chiesa

La cioccolata calda del Perù: per ricordare Michelle e combattere lo stalking

La mamma di Michelle Campos porta a Parma un'usanza peruviana: venerdì alle 19.30 in stazione e domenica alle 16.30 sotto i Portici del Grano. Un'occasione anche per sensibilizzare sullo stalking

La madre di Michelle Campos con le Istituzioni

A Lima è una tradizione: le donne a Natale scendono in strada per distribuire la cioccolata ai poveri. Un’usanza che quest’anno sarà portata anche a Parma grazie a Vittoria Verde, la mamma di Michelle Campos, la ragazza ventenne uccisa la scorsa estate dal suo fidanzato: un modo per dare una mano a chi ne ha bisogno ma anche per sensibilizzare tutti sullo stalking, un fenomeno ancora troppo poco conosciuto, che negli ultimi anni è sempre più causa di numerosi e cruenti fatti di cronaca. 

L’iniziativa “La cioccolata calda del Perù: per ricordare Michelle” si articola in due appuntamenti che si terranno venerdì e domenica in città. A entrambi parteciperà l’assessore provinciale alle Politiche Sociali Marcella Saccani. Vittoria sarà venerdì 20 dicembre alle 19.30 in piazzale Carlo Alberto dalla Chiesa a distribuire su fette di pandoro la cioccolata calda, fatta da lei, ai poveri e ai senzatetto della stazione insieme all'Unità di strada dell'Assistenza pubblica. L’iniziativa è realizzata grazie al sostegno della Provincia e della Squadra Mobile della Questura di Parma: la Provincia ha infatti messo a disposizione gli ingredienti per realizzare la cioccolata, mentre i pandori sono stati offerti dalla Squadra Mobile.

La tradizione peruviana sarà ripetuta anche domenica 22 dicembre alle 16.30 sotto i Portici del Grano nello stand di “Parma facciamo squadra”, dove la cioccolata verrà offerta ai passanti. Nell’occasione saranno distribuiti volantini informativi sullo stalking, realizzati dalla Provincia in 60mila copie e redatti in 5 lingue: italiano, inglese francese russo e arabo. Nel volantino viene tracciata la figura dello stalker, è riportata in modo sintetico la legge aggiornata in materia e si possono trovare i numeri utili (del Centro Antiviolenza, della Questura, delle stazioni dell’Arma dei Carabinieri di tutta la  la provincia) per chiedere aiuto, avere informazioni e avviare la procedura di ammonimento o denuncia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cioccolata calda del Perù: per ricordare Michelle e combattere lo stalking

ParmaToday è in caricamento