Cronaca

Qualità della vita, Parma al 7° posto: seconda in regione dietro Reggio

Lo dice il 13esimo rapporto sulla Qualità della Vita elaborato dall'Università La Sapienza di Roma per ItaliaOggi. La città ducale migliora di tre posizioni il risultato ottenuto nel 2009 e 2010

Parma

A Parma si vive bene. Lo dice il 13esimo rapporto sulla Qualità della Vita elaborato dall'Università La Sapienza di Roma per ItaliaOggi. La città ducale si piazza al 7° posto guadagnando tre posizioni rispetto al 2009 e 2010. Parma è seconda in regione dietro Reggio Emilia (5° posto), mentre dietro si piazzano le altre città dell'Emilia Romagna: Ravenna (18°), Modena (24°), Forlì (25°), Ferrara (31°), Piacenza (38°), Bologna (40°) e Rimini (55°).

A livello nazionale,Trento si conferma per il secondo anno consecutivo al primo posto nella classifica sulla qualità della vita. Al secondo e terzo posto, rispettivamente, Bolzano e Pordenone. Tra i grandi centri urbani Milano occupa la 46esima posizione, Torino la 47esima, Roma la 51esima, Palermo l'89esima e Napoli addirittura la 102esima.

L'indagine e' effettuata facendo convergere nove differenti dimensione d'analisi: affari e lavoro, ambiente, criminalita', disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita. A questi dati si vanno ad aggiungere 17 sottodimensioni e 93 indicatori di base.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Parma al 7° posto: seconda in regione dietro Reggio

ParmaToday è in caricamento