menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trecento grammi di cocaina nascosti nelle intercapedini del garage

Arrestato un 30enne albanese: grazie all'Unità Cinofila di Bologna è stato possibile scoprire la droga, ben celata in alcuni nascondigli nella sua abitazione

Aveva nascosto la droga talmente bene in casa tanto che è stato essenziale l'intervento dell'Unità Cinofila di Bologna per riuscire a risalire ai nascondigli: i cani, addestrati a questo scopo, hanno sentito la droga e i Carabinieri hanno setacciato la casa finchè non hanno scovato la cocaina. Il blitz dei militari è scattato qualche giorno fa all'interno di un'abitazione di Sorbolo. L'inquilino, un cittadino albanese di 30 anni, al momento dell'arrivo dei Carabinieri era tranquillo, poichè sapeva di aver scelto degli ottimi sistemi per celare la droga ed impedire che i militari la trovassero. Ha iniziato ad agitarsi quando ha visto i cani antidroga che hanno passato al setaccio l'abitazione poichè fiutavano la droga. I primi 40 grammi sono stati trovati all'interno di un deodorante per ambienti posto sopra la cappa della cucina. Ad un primo sguardo tutto sembrava normale ma in realtà all'interno c'erano 40 grammi di cocaina. Gli altri 260 grammi sono stati trovati, dopo un'attenta perquisizione, nel garage. L'uomo, usando uno stratagemma, aveva creato un finto pilone di cartongesso, all'interno del quale era posta la cocaina. I militari sono riusciti a trovarla con l'aiuto dei cani. Il valore della sostanza stupefacente sequestrata è di circa 20 mila euro. Il 30enne è stato arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento