menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colonia, Lisa Gattini: 'La violenza è ogni giorno anche nella nostra quotidianità'

La segretaria confederale Cgil in occasione della manifestazione europea contro le violenze di genere: "Viene da pensare a quella sentenza per cui palpeggiare è un atteggiamento scherzoso. Viene da pensare a quella donna che nella nostra città è stata picchiata per strada dal compagno senza che nessuno accorresse in aiuto"

“Oggi, 4 febbraio -si legge in una lettera di Lisa Gattini. segretario confederale Cgil di Parma con delega alle Politiche di Genere- è il giorno della manifestazione europea contro le violenze di genere a Colonia. Un’occasione – e non sono mai abbastanza – per riflettere sui fatti che nella città tedesca hanno avuto luogo e tenere vivo un dibattito pubblico che porti ad affermare la piena libertà delle donne e a stigmatizzare quella incultura femminicida possessiva e violenta che vorrebbe negarne l’autodeterminazione. Ma riflettere su Colonia significa anche riconoscere che ogni giorno questa violenza si esercita nei luoghi usuali e noti delle nostre frequentazioni, il quartiere, talvolta la porta accanto.

Viene da pensare a quella sentenza per cui palpeggiare è un atteggiamento scherzoso. Viene da pensare a quella donna che nella nostra città è stata picchiata per strada dal compagno senza che nessuno accorresse in aiuto. Viene da pensare ai due brutali femminicidi compiuti in queste ultime ore da mariti o ex conviventi, e ad una donna che lotta per sopravvivere alle ustioni. È cronaca di oggi. Quindi ben venga una manifestazione come quella di Colonia che richiami l’attenzione su una quotidianità troppo spesso malata e colpevole di indifferenza nei confronti delle donne, del loro corpo, e che riconduca il pensiero al merito della questione, che è qualcosa di più della discussione se i fatti avvenuti a Colonia nella Notte di San Silvestro siano da ricondurre a concezioni culturali radicalmente diverse sul ruolo della donna. Una questione che è quella della libertà e autodeterminazione. Molto più scomoda da affrontare”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento