Cronaca

Colorno, 2 rapine fallite in mezz'ora: arrestato 45enne

L'uomo è stato tradotto nel carcere di via Burla dopo due tentativi di colpire abitazioni in zona: grazie alla reazione delle vittime i carabinieri sono risaliti al furgone utilizzato per i crimini

E' stato arrestato dai carabinieri di Colorno uno dei due uomini che ieri pomeriggio hanno tentato di rapinare due abitazioni della zona, minacciando le persone presenti nelle case senza riuscire a fuggire con il malloppo. G.F, rottamaio di 45 anni di Casalmaggiore è stato fermato a bordo del furgone utilizzato per i tentativi di rapina: del complice nessuna traccia. Verso le 18 di ieri i due uomini si erano introdotti in casa di una donna di 65 anni in via Argine Sinistro a Colorno. Con la scusa di una richiesta di ferro da acquistare i due complici hanno tentato il 'colpo' ma non avevano calcolato la prontezza di riflessi della donna che ha apposto resistenza fisica. Poi si è recata in bicicletta in Caserma per la denuncia.

Costretti alla fuga i due hanno cercato di rapinare una seconda abitazione in via Fontanella. Il padrone di casa, un contadino di 66 anni, è riuscito ad avvertire i carabinieri dopo aver resistito al tentativo di aggressione di uno dei ladri che lo ha minacciato con un coltello da cucina. In suo aiuto una pala utilizzata per difendersi. La fuga dei due malviventi non è stata lunga: circa mezz'ora dopo la rete di controllo stradale che nel frattempo si era attivata ha permesso di rintracciare il furgono, un Fiat Ducato, in località Mezzano Rondani.


A bordo il 45enne che aveva accanto a sè il coltello utilizzato per il secondo tentativo di rapina. L'uomo è stato tratto in arresto per tentata rapina in concorso e tentata rapina in concorso, col vincolo della continuazione, veniva tradotto presso il carcere di via Burla a disposizione del Magistrato di Turno presso la Procura della Repubblica di Parma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colorno, 2 rapine fallite in mezz'ora: arrestato 45enne

ParmaToday è in caricamento