menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comandante dei Vigili investito e ucciso: 36enne parmigiano arrestato per omicidio stradale

L'operaio, trovato con un tasso alcolico di 0.8 è ai domiciliari: l'auto è giunta a tutta velocità

Un operaio 36enne parmigiano è stato arrestato ieri sera venerdì 29 settembre per omicidio stradale, dopo l'investimento e l'uccisione del Comandante della Municipale di Medesano, il 49enne Mauro Dodi, avvenuto alle 23.45 in via Repubblica a Felegara. Il 36enne era alla guida dell'auto che non si è fermata allo stop al posto di blocco e ha investito il Comandante della Municipale. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri infatti era in corso un posto di blocco in via Repubblica: poco prima della mezzanotte gli agenti hanno fermato un'auto che, ad un certo punto, stava per ripartire. Ad un certo punto una seconda auto stava sopraggiungendo a forte velocita, dirigendosi verso il posto di blocco. Il Comandante della Municipale si è messo in mezzo per avvertire l'auto che avrebbe dovuto fermarsi ma è stato investito ed ha riportato ferite gravissime. Mauro Dodi è stato soccorso dalle ambulanze e trasportato d'urgenza al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore: è deceduto poco dopo in ospedale in seguito alle ferite riportate. Il giovane 36enne è stato trovato alla guida con un tasso alcolemico di 0.8 e attualmente si trova agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento