Cronaca

Cometal, 70 lavoratori a rischio: blocchi del traffico a Sorbolo

A Mezzani i lavoratori hanno deciso il blocco della produzione: devono avere gli stipendi arretrati e alla fine dell'ultima commessa non sapranno cosa fare. Ieri un lavoratore si era barricato in ufficio

Alla Cometal di Mezzani l'attività produttiva è stata bloccata dai lavoratori. Nessuno entra e nessuno esce. Ai cancelli permane un presidio. Lo hanno deciso in assemblea per protestare contro l'incertezza lavorativa e il mancato pagamento degli stipendi arretrati. 70 dipendenti che non sanno cosa sarà del proprio futuro lavorativo. L'azienda metalmeccanica di Mezzani è in concordato preventivo con cassa integrazione ordinaria per i lavoratori da marzo 2013: i dipendenti devono ancora avere gli stipendi per alcuni mesi prima di marzo. La protesta è sostenuta dalla Fiom/Cgil

VIDEO: PARLA STEFANO CERATI DELLA FIOM

Oggi pomeriggio i lavoratori hanno volantinato e messo in atto un blocco del traffico a Sorbolo, poco prima del semaforo: tanti i mezzi che sono rimasti bloccati dalla protesta. La strada è stata poi liberata di volta in volta per far passare i mezzi. "L'Azienda non è stata in grado -dchiarano i lavoratori al presidio- di dimostrare che il pagamento degli stipendi è necessario alla continuità aziendale, così il Tribunale ha respinto l'istanza. Ad oggi c'è solo una commessa da terminare che vuol dire due settimane di lavoro per pochi dipendenti, che però porterà alle casse della Cometal qualche milione di euro. Qui la contraddizione dell'azienda, non riesce a sostenere che il pagamento degli stipendi è necessario alla continuità aziendale, ma ci chiede di non scioperare per poter terminare la commessa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cometal, 70 lavoratori a rischio: blocchi del traffico a Sorbolo

ParmaToday è in caricamento