menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comitato Genitori Infuriati si scioglie

Il Comitato Genitori infuriati si scioglie. Lo rendono noto i referenti con una nota stampa: dopo le lotte a favore dei diritti degli alunni disabili il gruppo di cittadini ha deciso di cessare l'attività, dopo l'ottenimento del bando per l'integrazione scolastica

Il Comitato Genitori infuriati si scioglie. Lo rendono noto i referenti con una nota stampa: dopo le lotte a favore dei diritti degli alunni disabili il gruppo di cittadini ha deciso di cessare l'attività, dopo l'ottenimento del bando per l'integrazione scolastica. 

LA NOTA DEL COMITATO - "Con il presente comunicato vi informiamo che il Comitato Genitori Infuriati, a partire dal 27 febbraio 2016, cesserà di esistere. Il  Comitato, formatosi ufficialmente il 27 febbraio 2015, nacque con lo scopo ben preciso di ottenere il “bando per l’integrazione scolastica per gli alunni disabili del comune di Parma”, come specificato sullo statuto depositato all’Agenzia dell’Entrate; tale scopo è stato raggiunto, anche se il bando emesso non soddisfa le aspettative delle famiglie dei ragazzi disabili. Il Comitato, quindi, si scioglie, ma le famiglie che lo hanno composto finora continueranno ad essere attente a che i diritti degli alunni disabili vengano rispettati" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento