menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nubifragio: i Nuovi Consumatori costituiscono il comitato pro-vittime

Costituito presso la frazione di Gaiano nel comune di Collecchio, scopo del comitato è quello di tutelare i cittadini che sono stati colpiti dall'alluvione dell'11 giugno scorso che causò anche una vittima

talignano-casa-allagata_1Attraverso il presidente nazionale, Filippo Greci, il movimento Nuovi Consumatori - che la sede nazionale proprio a Parma - comunica che sarà costituito presso la frazione di Gaiano nel comune di Collecchio un comitato denominato “Comitato Pro-Vittime Nubifragio 11.06.11” il cui scopo primario ed unico sarà quello di tutelare in prima battuta i cittadini della frazione in parola e successivamente tutti gli abitanti dei comuni della pedemontana che sono stati colpiti dal violentissimo nubrifagio di qualche settimana fa; nubifragio che ha causato danni ingentissimi e purtroppo anche una vittima.

"Il comitato, coordinato dal movimento Nuovi Consumatori, sarà aperto a tutti i cittadini che hanno patito i danni del nubifragio del giugno ultimo scorso - si legge in una nota del presidente Greci - e che desiderano avere tempi certi e rapidi per lo stanziamento dei fondi del caso a ristoro dei danni medesimi.
Il Comitato nascerà dalla base e sarà indipendente da qualsiasi partito politico.

Il Comitato opererà inizialmente sul territorio del Comune di Collecchio, ma è comunque disposto a sciogliersi e a mettersi alla testa di un Comitato che comprenda un’area più vasta, comprendente, vale a dire, tutti i comuni della Pedemontana.
Infatti uno degli obiettivi è di operare in coordinamento con i vari gruppi, comitati, ecc. che si trovano nei Comuni circostanti e che si battono per i medesimi scopi.

Per raggiungere questo obiettivo il Comitato promuoverà delle iniziative per dare un’informazione chiara, obiettiva e super partes alla cittadinanza e affinché tutte le forze politiche, nessuna esclusa, sviluppino la necessaria consapevolezza della gravità della situazione, della necessità di interventi urgenti e non i soliti proclami senza fatti e del fatto che calamità del genere non debbano piu’ ripetersi.

A tale scopo il Comitato organizzerà varie iniziative di sensibilizzazione e se necessario anche di protesta, nonche’ azioni legali sul territorio del Comune di Collecchio , in coordinamento con altri Comitati che operano nei comuni limitrofi e nella provincia.
Per chiunque voglia aderire il Movimento Nuovi Consumatori e’ a disposizione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento