menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mario Lupo, 25 agosto 1972: 40 anni dopo la città ricorda l'omicidio

L'omicidio premeditato dell'operaio meridionale militante di Lotta Continua verrà ricordato a partire dalle 18.30: per il quarantesimo previsto l'intervento di Saverio Ferrari. All'Indomita mostra 'Il nuovo partigiano'

Mariano Lupo fu ucciso la sera del 25 agosto del 1972 in viale Tanara, davanti all'allora cinema Roma, da un gruppo di neofascisti. Per quell'omicidio premeditato i responsabili furono condannati dal Tribunale di Ancona nel 1976. In occasione del quarantesimo anniversario del tragico evento la città di Parma si sta preparando alla commemorazione che quest'anno si arricchirà di numerosi contenuti. Come ogni anno il 25 agosto, alle ore 18.30, il movimento parmigiano ed i cittadini si ritrovano in viale Tanara di fronte alla targa in marmo che lo ricorda.

Ora che il cinema non c'è più viale Tanara rimane una strada di passaggio veloce delle automobili e quella targa non si nota. Ma il 25 saranno in tanti a commemorare l'operaio meridionale, militante di Lotta Continua, venuto a Parma per necessità di lavoro. Alla commemorazione sarà presente Saverio Ferrari dell'Osservatorio democratico sulle nuove destre. A seguire presso il circolo Indomita in via Toscana si terrà un aperitivo antifascista e l'inaugurazione della mostra 'Un nuovo partigiano. Mario Lupo e le lotte antifasciste degli Anni Settanta' a cura del Centro Studi Movimenti e di Hasta Siempre Bagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 176 casi e un decesso

  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento