Comprano 45 polo rubate: denunciati due venditori ambulanti

La magliette hanno il logo della ditta Mta a cui erano destinate: il carico di abbigliamento rubato era stato trovato in un capannone a Polesine Zibello

Due commercianti ambulanti, K.I, un 48enne e  S.S.S, un 54enne, entrambi residenti a Castelvetro Piacentino hanno acquistato uno stock di magliette Polo con il logo della ditta Mta di Codogno, che facevano parte di un grosso carico di abiti rubati, e sono stati denunciati per ricettazione. I carabinieri di Codogno, dopo aver sviluppato le indagini, hanno identificato e segnalato i due all'Autorità Giudiziaria. Le magliette, che erano state commissionate alla cooperativa Penelope di Parma erano destinate alla ditta di Codogno: il carico di merce rubata tra il 23 marzo ed il 10 maggio del 2018 è stato trovato in un capannone di Polesine Zibello, il cui proprietario è stato denunciato anch'esso per ricettazione nei giorni scorsi. Il valore commerciale delle 45 magliette Polo è di circa 700 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento