menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziani, il Comune di Parma stanzia 22 milioni e 261 mila euro

Il Comune conferma anche per il 2015 lo stanziamento di 22 milioni e 261 mila euro a favore della popolazione anziana ed interviene anche a fronte del lieve innalzamento delle tariffe previsto da delibera della Regione, coprendo parte dei costi

E' stato presentato la mattina del 20 luglio in municipio il sistema dei servizi per gli anziani e sono state illustrate le novità legate agli adeguamenti tariffari previsti dalla normativa regionale. Ne hanno parlato, durante una conferenza stampa, l'assessore al welfare Laura Rossi, la dirigente dei servizi amministrativi del welfare Giovanna Marelli e Lucia Bonetti responsabile della Struttura Operativa Ufficio Programmazione politiche di Distretto. Il Comune conferma anche per il 2015 lo stanziamento di 22 milioni e 261 mila euro a favore della popolazione anziana ed interviene anche a fronte del lieve innalzamento delle tariffe previsto da delibera della Regione, coprendo parte dei costi.

“Prosegue l'impegno dell'Amministrazione Comunale in favore degli anziani – ha spiegato l'assessore al welfare Laura Rossi. Anche per il 2015 abbiamo previsto una somma ingente, di poco superiore a 22 milioni di euro. Inoltre, a fronte degli adeguamenti tariffari previsti dalla Regione, il Comune ha deciso di coprirne i costi per quanto riguarda gli anziani per tutto il mese di luglio, per cui gli adeguamenti tariffari scatteranno, per loro, dal primo agosto, mentre per i disabili la copertura degli incrementi è garantita dal Comune, fino alla fine del 2015”.

Gli anziani in carico sono stati 3.452 di cui 1.767 nuove prese in carico. Tra i servizi che sono stati garantiti vi sono stati: n. 702 posti di Casa Residenza sui quali sono stati accolti 959 anziani, n. 245 posti di Centro Diurno in cui sono stati inseriti 406 anziani, n. 498 assegni di cura erogati, n. 1.235 anziani assistiti dal Servizio di Assistenza Domiciliare e n. 63.580 pasti erogati, n. 97 posti di Alloggi con Servizi nei quali sono stati accolti 84 anziani e 15 adulti e n. 37 posti di Spazio Collettivo che hanno visto l’inserimento di 43 anziani. La spesa complessiva a favore della popolazione anziana è stata di € 22.261.211,94, la medesima cifra è stata confermata anche per il corrente anno 2015.

La Regione Emilia Romagna ha aggiornato i parametri dei servizi accreditati e adeguato le relative tariffe mediante: la DGR.292/2014 “Adeguamento remunerazione servizi socio sanitari accreditati” che ha previsto dal 01/03/2014 un aumento a carico del Fondo Regionale Non Autosufficienza (FRNA) delle entità delle remunerazioni di Casa Residenza per Anziani, Centro Diurno per anziani, Assistenza Domiciliare, Centro Socio Riabilitativo Diurno e Residenziale per disabili;

la DGR 715/2015 “Accreditamento sociosanitario: modificazioni e integrazioni” del 15 giugno 2015 che ha disposto l’aumento delle tariffe dei medesimi servizi a carico della quota utente, a decorrere dal 01/07/2015. Tali aumenti consistono in : € 0,55 per giornata di accoglienza in Casa Residenza per anziani, € 0,35 per giorno di accoglienza in Centro Diurno per anziani, € 0,30 per giornata di accoglienza in Centro Socio Riabilitativo Diurno per disabili e € 0,40 per giornata di accoglienza in Centro Socio Riabilitativo Residenziale per disabili.

Il Comune di Parma, al fine di supportare le persone anziane e disabili assistite e ammortizzare l’impatto di tali aumenti, si farà carico dell’intero aumento per quanto riguarda i servizi per le persone disabili, che pertanto verterà sul bilancio comunale, e applicherà l’aumento sulle tariffe per i servizi anziani a partire dal mese di agosto 2015, caricando sul bilancio comunale l’aumento per il mese di luglio e consentendo le tempistiche per un’adeguata informativa alle famiglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento