menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, divieto di dissenso per i dipendenti. Idv: "Norme quasi anti-sindacali"

"Una norma che di fatto rischia di esercitare un ruolo di censura nei confronti dei dipendenti comunali, impossibilitati ad esprimersi sull'operato del Comune stesso"

"Condividiamo ampi stralci del nuovo regolamento per i dipendenti comunali, in particolare per quanto riguarda le norme volte a scongiurare la corruzione, i doppi incarichi e i conflitti d'interessi. Di contro, però, ci dispiace constatare l'introduzione, da parte di chi, come il M5S, ha fatto del web la propria piattaforma di coordinamento e il principale strumento della tanto decantata democrazia partecipata, di una norma che di fatto rischia di esercitare un ruolo di censura nei confronti dei dipendenti comunali, impossibilitati ad esprimersi sull'operato del Comune stesso. Il nostro auspicio non può che essere quello di una revisione di queste disposizioni, che potremmo quasi definire anti-sindacali, facendo invece salve tutte quelle normative sopra citate che reputiamo invece positive e degne di nota". A dichiararlo è l'Italia dei Valori di Parma

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento