Cronaca

Comune, Dall'Olio: "Manca il dirigente del settore Personale, a rischio gli stipendi"

Il capogruppo del Pd: "Se entro la fine di questa settimana non dovesse essere nominato un sostituto, c'è il rischio concreto che saltino gli stipendi del mese. E che si freni ulteriormente l'attività del Comune"

""Pizzarotti, nonostante si sia tenuto per sé la delega al personale -scrive Nicola Dall'Olio in una nota- non ha mai avuto una grande considerazione dei dipendenti del Comune. Lo dimostrano i giudizi poco lusinghieri espressi nel 'suo' libro e le numerose vicende conflittuali interne che lasciano trasparire metodi autoritari e impositivi, L'ultima di queste vicende in ordine di tempo riguarda la direzione del personale.

Dai primi di luglio si è dimesso il dirigente responsabile, figura cruciale per il funzionamento di un ente con 1400 dipendenti che non è stata mai stabilizzata dai tempi del Commissario. Se entro la fine di questa settimana non dovesse essere nominato un sostituto, c'è il rischio concreto che saltino gli stipendi del mese. E che si freni ulteriormente l'attività del Comune. 

Per amministrare bene una città ci vogliono idee, cultura e forza politica per portarle avanti, organizzazione e, non ultimo, capacità di motivare e coinvolgere il personale del Comune, senza il quale le idee e le politiche, ammesso che ci siano, non possono essere attuate. Purtroppo per Parma, Pizzarotti non pare avere nessuna di queste qualità. Confidiamo che si preoccupi almeno di garantire gli stipendi al personale dipendente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, Dall'Olio: "Manca il dirigente del settore Personale, a rischio gli stipendi"

ParmaToday è in caricamento