Comune, i dipendenti sotto i portici del Grano: come gli indignados

La vertenza è contro la decisione dell'amministrazione di azzerare, in attesa di riformulare il contratto decentrato, tutte le indennità del salario accessorio

Corteo dei dipendenti del Comune di Parma

I dipendenti del Comune di Parma hanno deciso di scendere in piazza giovedì per una manifestazione di protesta contro l'amministrazione a 5 Stelle del sindaco Federico Pizzarotti, dopo la rottura della trattativa e un incontro il 6 marzo scorso, per i sindacati improduttivo. La vertenza è contro la decisione dell'amministrazione di azzerare, in attesa di riformulare il contratto decentrato, tutte le indennità del salario accessorio che, secondo i sindacati, rappresenta una parte sensibile del salario mensile, anche il 20% dell'attuale stipendio. Il luogo scelto per la protesta sono i Portici del Grano del palazzo comunale e l'appuntamento è alle 17, in concomitanza con la riunione del Consiglio comunale. "Porteremo la questione all'attenzione dei cittadini e dei consiglieri comunali", ha spiegato Sauro Salati della Cgil Funzione Pubblica, che si dice pronto ad incontrare, "se lo vorrà", anche il sindaco.

COMUNE, GIOVEDI' POSSIBILI DISAGI. Giovedì 14 marzo è prevista un'assemblea sindacale, che coinvolgerà  una  parte del personale comunale. In particolare, dalle ore 16 alle ore 17,30 potrebbe essere sospesa,  o quantomeno ridotta, l'attività dello Sportello del cittadino al piano "meno uno" del Duc e nelle sedi decentrate. Nella stessa giornata, dalle ore 16,30 alle ore 18,30 potrebbero essere ridotti i servizi prestati dalla polizia Municipale, in quanto gli agenti sono invitati  a partecipare ad un'assemblea sindacale.

LA NOTA DEI SINDACATI. Dopo la rottura delle trattative sul contratto decentrato tra la delegazione trattante del Comune di Parma, le Organizzazioni Sindacali e la RSU del Comune, FP CGIL, FP CISL, UIL FPL e DICCAP SULP PM di Parma hanno deciso di organizzare una manifestazione pubblica di protesta, per portare all'attenzione della cittadinanza le difficili condizioni, sia organizzative che economiche, che stanno vivendo i dipendenti dell’Amministrazione ducale.

Il prossimo giovedì 14 marzo, intorno alle ore 17, i lavoratori di ritroveranno dunque sotto i Portici del Grano in piazza Garibaldi, in concomitanza con il consiglio Comunale, per contestare la posizione espressa dalla Giunta in ordine al superamento dei Contratti decentrati. Una scelta che, oltre ai relativi effetti economici e normativi sulla pelle di lavoratori già fortemente penalizzati da tagli e campagne diffamatorie, crea una profonda frattura, in particolare per il metodo usato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La decisione di sospendere con un’azione unilaterale il pagamento delle indennità stabilite nei contratti decentrati e successivamente di aprire un tavolo di negoziato per la definizione del nuovo Contratto Collettivo Decentrato, ha lasciato infatti a dir poco sconcertati i dipendenti del Comune, che una volta di più si sono sentiti vittime di quella logica della “navigazione a vista” che finisce troppo spesso per far pagare i processi di risanamento economico principalmente sui lavoratori, in questo caso quelli pubblici. Con la protesta di giovedì prossimo, sindacati di categoria, RSU e lavoratori intendono ribadire la necessità di ricercare con l’Amministrazione Comunale una soluzione condivisa, senza la quale non sarà possibile evitare ulteriori azioni di mobilitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento