menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, presentato il nuovo Statuto. Pizzarotti: "Bisogna responsabilizzarsi insieme"

Approvato a maggioranza il nuovo statuto comunale in consiglio (la minoranza non ha votato). Pizzarotti "Bisogna responsabilizzarsi insieme". Alla presentazione presenti il sindaco Pizzarotti, il vicesindaco Nicoletta Paci, il capogruppo del movimento 5 stelle Bosi e il presidente del consiglio comunale Vagnozzi

Il nuovo statuto Comunale punta sulla partecipazione attiva attraverso alcune metodologie che vedono al centro proprio il cittadino. Il percorso è iniziato nel 2012 con la convocazione di incontri nei quartieri da parte dell'amministrazione continuato anche tramite un sondaggio online e cartaceo aperto a tutti e concluso con la giornata della Democrazia nel settembre 2013. Il nuovo statuto comunale è stato oggetto, a partire dall'inizio del 2014, di 12 sedute della Commissione Affari Istituzionali.

Cosa contiene il nuovo statuto? Una nuova partecipazione all'interno dei quartieri attraverso consigli di cittadini volontari -presenza di un consigliere aggiunto per esprimere le necessità degli stranieri residenti in città che non hanno ancora la cittadinanza italiana -referendum senza quorum (con un minimo di 10.000 mila firme per quello abrogativo e 5.000 per quello consultivo e propositivo) -bilancio partecipativo che verrà prescritto tramite il regolamento (regolamento partecipativo che sarà allineato alla modalità con cui è stato creato lo statuto) oltre all'aggiornamento di norme e regole per la normativa nazionale e la reintroduzione di indirizzi per esempio quello per la costituzione da parte civile del comune in caso di violenza sulle donne.

“Il percorso è stato lungo e faticoso, ma sono soddisfatto perchè abbiamo raggiunto gli obbiettivi che ci eravamo prefissati e soprattutto abbiamo mantenuto gli accordi. Questo dimostra che se si vuole le cose si possono fare” commenta Bosi. Le basi per una democrazia partecipata sono state poste, starà nella coscienza civica dei cittadini raccogliere l'invito e nell' amministrazione a mantener vivo l'interesse e renderle concrete.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento